I nostri amici

Ecco cosa trovi da noi. Il meglio dei prodotti artigianali, italiani e non

La Paisanella di Agostino prosciutto nero dei Nebrodi

I Nebrodi rappresentano un territorio di notevole interesse dal punto di vista paesaggistico, vegetativo e faunistico, con elevati ed interessanti fattori di biodiversità. Il territorio che interessa la vita e lo sviluppo del Suino Nero dei Nebrodi comprende tutta la catena dei Monti Nebrodi. Il termine “Suino nero dei Nebrodi” indica una popolazione di suini autoctoni dei territori che ricadono nell’areale dei Monti Nebrodi, nella Sicilia Nord-orientale.

De Carlo Maestri Olerai

I pomodorini De Carlo semi dried sono prodotti dalla semiessicazione del miglior pomodorino ciliegino. L’olio extravergine di oliva ci aiuta ad esaltare e conservare il sole, gli odori ed i sapori di una splendida terra. I sottoli sono ottenuti solo da verdure lavorate entro 24 ore dalla raccolta per offrirvi in vaso i gusti e le consistenze delle verdure fresche. Le spezie e l’olio extravergine di oliva utilizzati provengono esclusivamente dall’Azienda Agricola De Carlo.

Sánchez Romero Carvajal Jabugo S.A. Prosciutto Pata Negra

Il miglior prosciutto Pata negra del mondo. Il prosciutto 5 Jotas è elaborato a partire soltanto da maiali iberici 100%, alimentati di ghiande ed allevati in campagna, il più prestigioso tra i prosciutti 5J è quello di Sánchez Romero Carvajal Jabugo S.A.. La societá fu fondata nel 1879, e il primo mattatoio costruito al paese onubense (di Huelva, sud della Spagna) di Jabugo nel 1910, denominazione conosciuta da tutti gli amanti del prosciutto iberico che identifica uno dei migliori prosciutti al mondo. I Maestros Jamoneros (maestri del prosciutto), Sánchez Romero Carvajal e compagnia, si occupano della sorveglianza di ognuno dei pezzi, per mezzo di stretti controlli di qualità, la cui elaborazione implica il taglio in ‘V’, e poi il processo proprio di salato, asciugato e affumicato pianissimo nelle cantine. La produzione approssimativa è di 60.000 pezzi all’anno.

Luigi Guffanti Formaggi per Tradizione

Quando il bisnonno Luigi Guffanti, nel 1876, iniziò a stagionare il Gorgonzola, la sua intuizione fu l’acquisto di una miniera d’argento abbandonata in Valganna, in provincia di Varese.
Là sotto, a temperatura e umidità costante tutto l’anno, il formaggio maturava talmente bene che Luigi non tardò a conquistare i mercati, tanto che, i suoi figli Carlo e Mario, all’inizio del Novecento, esportavano fino in Argentina e in California, terre di emigrazione piemontese e lombarda.
Massima attenzione alla qualità artigianale del prodotto caseario, passione per un accurato affinaggio costituiscono la tradizione che la famiglia Guffanti-Fiori si tramanda gelosamente da cinque generazioni.
L’esperienza accumulata sul Gorgonzola è stata via via trasferita alle Tome degli alpeggi ossolani, al Parmigiano Reggiano, a tutti i formaggi italiani e a quelli francesi, inglesi, spagnoli, svizzeri, portoghesi.
All’origine di tutto, una vecchia miniera d’argento abbandonata che, a un certo punto, cominciò a produrre un altro bene prezioso derivato dal latte.

Pasta Pica

Nasce dalla tradizione di una famiglia di pastai che dai primi del ‘900 opera nell’arte bianca nel quartiere Prati di Roma. 
Marcello dal 1950 continua la tradizione dello zio deliziando la ristorazione e il privato di prodotti eccezionali, e il figlio Alessandro, responsabile della produzione che offre una vastissima varietà di prodotti.

Ghirardi Prosciutti

Dal 1948 qualità, tradizione ed esperienza sono gli ingredienti imprenditoriali che caratterizzano il prosciuttificio Ghirardi di Langhirano. La dimensione artigianale dell’azienda consente ai titolari Claudio Ghirardi e Alberto Galloni di seguire personalmente ogni fase della lavorazione, verificando costantemente l’alternarsi delle procedure. Con il marchio della farfalla, Ghirardi si è imposto sul piano dell’immagine e della produzione,  perfezionando quegli standard qualitativi che conferiscono al suo prosciutto un sapore seducente. Una ricerca quasi maniacale nella scelta delle carni e un lungo periodo di maturazione fanno del prosciutto crudo Ghirardi un prodotto unico.

Culatello con cotenna

Proveniente dai migliori macelli dello stesso circuito DOP del Prosciutto di Parma, ogni pezzo presenta il tatuaggio identificativo dell’allevamento di origine. È ricavato dalla parte più pregiata della coscia del suino detta “culatta”. Una nuova interpretazione nella lavorazione del Culatello.

Prosciutti di Parma Gran Riserva DOP

È un prodotto di nicchia e di pezzatura generosa adatto ad una lunga stagionatura su scalere in legno nelle cantine Ghirardi. Le cosce vengono selezionate tra un ristretto numero di allevamenti e di macelli nazionali facenti parte del circuito DOP del Prosciutto di Parma. Le migliori subiscono un controllo rigoroso per ottenere caratteristiche straordinarie. Stagionato almeno 20 mesi.